respiro-libero.jpgDa quanto tempo non fai un respiro profondo? non respiri con tutto il petto, quasi sospirando? da quanto tempo non provi quella sensazione meravigliosa delle spalle che si rilasciano quando espiri e del petto che si apre e si riempie pienamente mentre inspiri?Respirare è  la principale delle nostre 4  funzioni vitali (possiamo passare settimane senza mangiare , ore senza bere o dormire ma non possiamo stare più di dieci minuti senza respirare). Il respiro è quanto di più vitale e naturale: attraverso di esso espelliamo quasi il novanta per cento delle tossine in circolo nel nostro organismo e la sua funzionalità è essenziale per il buon funzionamento di tutto l’organismo.

Eppure almeno la metà di noi  non respira in maniera adeguata nè corretta, al punto che si calcola che la maggior parte delle persone usi al massimo il 60 per cento delle sue capacità respiratorie.
Questo avviene perchè respiro ed emozioni sono in stretta connessione, quando proviamo un emozione intensa il respiro è la prima cosa che cambia sia nel ritmo che nella profondità  cosicchè se proviamo sentimenti di paura, tensione, ansia per molto tempo, lentamente il nostro sistema respiratorio si modifica stabilmente e si autolimita.

Sarà capitato sicuramente anche a te di provare un senso di oppressione al petto, di costrizione o di fame d’aria nei momenti più stressanti della tua vita e di renderti conto che in realtà non stai respirando pienamente.Le conseguenze di questa involontaria autolimitazione si manifestano in molti modi :una minore ossigenazione ed eliminazione delle tossine  ,maggiori difficoltà nel superare lo stress,tensione, nervosismo, mancanza di serenità, debolezza, mancanza di volontà e costanza e in generale una diminuita vitalità.

La respirazione nella storia e nelle culture

Un fenomeno interessante riguardo alle tecniche di respirazione consapevole e’ che esse hanno origini antichissime e che tutte le
culture sia orientali che occidentali vi hanno sempre prestato la massima attenzione.
Si usa il respiro nelle tecniche yoga del Pranayama, nelle tecniche  sufi ; usavano il respiro consapevole gli sciamani del nord america e quelli  siberiani e anche i monaci cristiani elogiavano le virtù e le proprietà di una respirazione consapevole e piena.
Anche in tempi moderni la psicologia e la medicina hanno dato ampio spazio all’utilità di un adeguata modalità respiratoria valutandone i benefici effetti sia sul piano fisico che su quello emotivo e mentale attraverso discipline come il training autogeno (in cui si usa anche il respiro come veicolo per il rilassamento profondo), o la respirazione olotropica E ancora più recentemente con tecniche come Vivation, Transformational Breath o il più noto Rebirthing.

Perché sviluppare il respiro consapevole:

  La respirazione consapevole include molti vantaggi su diversi piani.  E’ una tecnica molto semplice e naturale che è possibile utilizzare in ogni momento ed in ogni luogo,inoltre non interferisce con le normali attività e porta benefici che si sentono a lungo nel corpo: dedicandosi anche solo dieci minuti alla respirazione consapevole ogni giorno si può aumentare il volume delle propria respirazione fino al 30 per cento in poche settimane.respirazione consapevole

I VANTAGGI:

L’ottimizzazione del sistema respiratorio comporta

Sul piano fisico:

  • una migliore ossigenazione dei tessuti
  • una maggiore disintossicazione
  • un massaggio naturale degli organi interni che ne ottimizza la funzionalità riattivandoli
  • minore incidenza delle somatizzazioni
  • minore incidenza dei sintomi fisici di ansia e depressione
  • maggiore vitalità e una diminuzione della stanchezza cronica
  • sonno più profondo e maggiore facilità ad addormentarsi (respirando nel modo giusto alle ore giuste)
  • maggior resistenza fisica

Sul piano mentale ed emozionale la respirazione consapevole comporta:

  •  maggiore lucidità mentale e  capacità di concentrazione (per effetto della disintossicazione)
  •  maggiore capacità di gestire situazioni di tensione senza perdere il controllo,
  •  maggiore serenità
  •  marcata diminuzione dello stress con tutti i suoi sintomi tipici,
  •  maggiore vitalità ed energia a disposizione,
  •  maggior resistenza all’affaticamento mentale
  • abbandono dei pensieri circolari
  • capacità di pensare in maniera originale (out of the box)

Inoltre aiuta a  :

  •  Sviluppare maggior apertura agli altri ed alla vita,
  • Sviluppare Maggior flessibilità su tutti i piani
  •  Aumentare la capacità di introspezione e di centratura durante le pratiche meditative
  •  Superare i traumi del passato e ad abbandonare le “cattive abitudini” (è usato per facilitare l’abbandono delle dipendenze)
  •  Ritrovare la  voglia di fare e di vivere
  • Gestire le ansie sociali
  • Gestire l’agressività e gli scatti d’ira con gli altri

Il corso

Se sei interessato a scoprire in anteprima i vantaggi e l’efficacia della respirazione consapevole o breathwork il prossimo appuntamento utile è il 15 Aprile a Milano. Avrai la possibilità di frequentare due corsi di quattro ore l’uno (oppure uno solo dei due.mattina o pomeriggio). Si tratta di u\n ottimo modo per scoprire il potere del respiro e quanto può fare per noi. Il corso di respirazione consapevole  prende in considerazione sia la storia del respiro che le conoscenze tecnico- scientifiche ad esso connesse,utili e necessarie per una buona applicazione.
Ampio spazio è dato all’esercizio pratico sperimentando varie tecniche di respirazione consapevole da Vivation a Transformational Breath.
L’intera giornata e’ strutturata in due corsi intensivi di  4 ore l’uno. Si può fare solo mezza giornata o partecipare a tutti e due i corsi.

Impareremo l’applicazione del respiro in diversi ambiti: per gestire lo stress, per fare pace con le emozioni, per lasciar andare, per rilassarci prima di dormire, per fermare il carosello dei pensieri. E sperimenteremo insieme una sessione intensiva di respirazione consapevole con cui aprirsi al modo e rimettere in movimento il nostro sistema energetico. Per ognuno dei due corsi è prevista una sessione completa.
L’obbiettivo principale e’ far sperimentare al partecipante la respirazione consapevole ed i suoi vantaggi immediati sotto un accurata supervisione e fornire tutti gli strumenti necessari per poter operare in completa autonomia fin dalla fine dello stage.Si potrà sperimentare la capacità di rilassamento e rigenerazione di queste tecniche così semplici ed efficaci in un contesto sereno e rilassato.

Se sei interessato a partecipare a questa giornata scrivi a gian@louisehayitalia.org

Annunci