Tag

, , , ,

cambiare opinioni e sentimenti“Non posso smettere di pensarci” , “Non riesco a smettere di amarlo”, “Ormai ho detto di si e andrò fino in fondo”. Le persone amano costruirsi gabbie, rinchiusi dietro le sbarre si sentono frustrate ma al contempo protette. Quante volte ho dovuto ascoltare queste frasi? Persone prigioniere del proprio amore, tenute in ostaggio dalle proprie idee. E’ quello che succede quando un’idea, un pensiero ci passa e ripassa per la mente migliaia di volte. Crediamo che sia inevitabile ma in realtà è la ripetizione di esso che lo rende “inevitabile”. Uno degli assunti fondamentali del metodo L.Hay è che i pensieri ed i sentimenti si possono cambiare.Nessuno vuole negare che esistano persone che amiamo e continueremo ad amare, e nemmeno dico che si deve smettere di farlo, l’importante è che sappiamo riconoscere quando questo sentimento diventa tossico, quando la relazione diventa sofferenza e impariamo a gestirlo, modularlo e, se è il caso lasciarlo andare. Ci sono persone che possiamo amare comunque senza continuare la relazione e possiamo imparare a non soffrire inutilmente per questo. Lo stesso vale per le nostre idee, le nostre opinioni..possiamo cambiarle, sopratutto se acquisiamo nuovi elementi di interpretazione dei fatti..è quello che succede in un processo no? Ci sono tre gradi di giudizio proprio perchè nuove prove possono emergere ribaltando completamente il giudizio finale. Perchè essere dei giudici impietosi nei confronti di noi stessi e delle nostre scelte quando le cose intorno a noi cambiano? nulla è scolpito nella pietra nella vita di una persona, impariamo a essere flessibili, a cambiare . un abbraccio. Gian P.s. Per le iscrizioni al corso del 17 luglio a Milano è possibile contattarci al 3271428376 da lun a ven dalle 11 alle 19 oppure a gian@louisehayitalia.org. Le iscrizioni si chiuderanno il 10 luglio. un abbraccio. Gian