Tag

, , , , , , , , ,

louise hay  affermazione accettare tutte le emozioniAffermazione di oggi: accetto tutte le emozioni, anche quelle sgradevoli. Sono un messaggio per me. Lavorare col pensiero positivo non significa dire “tutto va bene” e negare cosa sentiamo, mettere l’emozione sotto il tappeto come la polvere e sorridere anche quando ci sentiamo molto tristi, molto arrabbiati o indossare una maschera davanti ad amici e parenti per piangere da soli in bagno di nascosto. Si tratta al contrario di accettare anche le nostre emozioni più grevi, accoglierle e capire perchè sono li’. La rabbia, il dolore,la tristezza sono li’ PER noi, per aiutarci a comprendere, a vedere le dinamiche quotidiane che neghiamo, per permetterci di ascoltare i nostri bisogni. Sono benedizioni, non punizioni. Lavoro con il metodo Louise Hay e lo insegno da 20 anni: Quando ho incominciato, mi preoccupavo sempre di essere di buon umore costantemente, cercavo di non dare spazio al dolore o alla tristezza, ma appena mi distraevo o ero un pò più stanco anche le emozioni “negative” emergevano; io le ignoravo, facevo la mia bella affermazione e tornavo nel mondo meraviglioso delle nuvolette rosa.. Durante un ritiro estivo con alcuni altri insegnanti della scuola della Madre Antica, un giorno incominciai a piangere, un pianto incontrollabile ed incontenibile, venendo da una famiglia dove le emozioni dovevano sempre essere nascoste mi vergognavo moltissimo,ma più provavo a fermarmi e peggio stavo. Dopo un pò con mio grande sollievo, smisi. Nella supervisione mensile compresi finalmente il significato di quel pianto: ero addolorato da un pò ma non potevo accettare che il dolore facesse parte del mio “mondo perfetto”. Oggi quando ho un’emozione “negativa”, la vedo la riconosco, ammetto di provarla e poi mi domando:”Da dove viene”, “Che cosa vuole dirmi?” “Cosa sto processando?” . La risposta spesso emerge molto chiara e cosi’ posso lavorare su un nuovo tema e guarirlo.Non indulgo nell’emozione alimentandola ma accetto che ci sia, non le permetto di influenzare le mie scelte ma accetto il suo messaggio.Le emozioni sono messaggeri preziosissimi dalla parte più autentica di noi.Accogliamo TUTTE le nostre emozioni. Un abbraccio. Giancarlo

Annunci