Tag

, , , , , , , , ,

louise hay affermazione lithaLouise Hay affermazione di oggi: anche nel buio più oscuro io risplendo. Si dice sempre che senza l’oscurità non potremmo vedere le stelle brillare. Spesso è cosi’ anche per noi, quando siamo avvolti dal buio delle nostre paure o degli eventi più negativi abbiamo l’occasione di scoprire in noi nuove potenzialità e competenze. A volte abbiamo bisogno semplicemente di spegnere la nostra mente e riconoscere la luce interiore che può guidarci fuori dal buio. Oggi è il solstizio d‘Inverno, Yule per alcune religioni, yule è il momento dell’anno in cui c’e’ maggiore oscurità, eppure proprio nel momento in cui l’oscurità è al suo apice la luce rinasce, da oggi in poi i giorni ricominceranno ad allungarsi. Spesso anche nelle nostre vite abbiamo bisogno di ricordarci che nel momento in cui tutto sembra irrimediabilmente inghiottito dal buio nasce quella scintilla di cambiamento che crescerà per portare gioia, luce, abbondanza, guarigione. Non esiste un culmine della luce senza un culmine del buio. Esattamente come le persone più “luminose” custodiscono tanta ombra, esattamente come più illuminiamo qualcosa più le sue ombra si fanno nette, così quanto più sprofondiamo ed accettiamo l’ombra tanto più la nostra luce può risplendere. Non bisogna avere paura del buio, della fine, dell’oscurità, è solo un passo inevitabile prima della rinascita. Non possiamo essere sempre nella luce, la nostra “mortalità” ed umanità non ce lo permette, bruceremmo con troppo sole. Possiamo quindi accogliere con gratitudine l’oscurità come un’occasione per splendere ed ardere di più illuminando noi, la nostra vita e gli altri.
Felice solstizio a tutti voi, miei cari amici, oggi la “Madre”, nella quiete dell’ombra partorisce il Figlio, la luce che crescerà ogni giorno, allo stesso modo permettiamoci di dare vita alla nostra luce interiore per farci guidare e guarire da essa. Un abbraccio. Gian

Annunci