Tag

, , , , , ,

equilibrio

La vita di ciascuno di noi è fortemente influenzata dalle nostre convinzioni e dal giudizio “è giusto-è sbagliato”. Spesso siamo animati da una visione dicotomica della realtà ..o bianca o nera, altre volte non riusciamo ad accettare che le altre persone abbiamo opinioni differenti, altre ancora non sappiamo stare in equilibro nelle nostre emozioni. L’equilibrio di pensieri, emozioni e comportamenti è una competenza che va sviluppata se vogliamo essere sereni. Quando sono molto agitato mi piace andare sulla riva del fiume far scorrere i miei pensieri con l’acqua e mettere in equlibrio i massi come nella foto (questo l’ha “messo in piedi” il mio amico Pietro). E’ una pratica, quella dello “stone balancing”, che mette in azione molte componenti: non attaccamento al risultato, distacco dai pensieri, vuoto mentale, attenzione intuitiva, sensazione corporea, percezione energetica…una vera forma di meditazione in natura che normalmente insegno nei corsi estivi di ri-contatto con la natura. Ogni giorno possiamo esercitare il nostro equilibrio decidendo di non dare un giudizio immediato, di non re-agire, di osservare in primis le nostre emozioni. Quando siamo in equilibrio riconosciamo tutte le nostre emozioni, possiamo decidere se avere ragione o essere felici, (come dice Louise Hay ), se lasciar andare o trattenere, possiamo decidere se intervenire o meno pienamente consapevoli delle conseguenze, siamo “in coscienza”. A settembre proporrò un corso sui simboli della trasformazione e sicuramente inserirò le immagini simboliche per aiutare l’equilibrio perchè sono la base della pace interiore. Per il momento l’esercizio quotidiano rietere l’affermazione di Louise Hay: “Io sono in equilibrio qualsiasi cosa succeda”. un abbraccio Gian gian@louisehayitalia.org

Annunci