Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Sentirsi confusi per un momento o per un periodo più lungo è frequente. louise hay italia confusioneNon sappiamo cosa fare, che scelte compiere, magari siamo in un momento della nostra vita in cui non sappiamo come comportarci in merito al nostro futuro.

Ecco qualche “dritta” per cercare di “schiarirci le idee”!

1)Respira: Se sei preoccupato tendi ad andare in apnea , ma meno respiri meno ossigeni il cervello, e meno il cervello ha ossigeno di cui”cibarsi” e meno lucidamente pensa. Il respiro pieno e profondo è stato riconosciuto come uno strumento efficace anche per liberarsi dei pensieri “circolari” tanto che in alcune aziende americane si sta sperimentando la “stanza del respiro” dove un sistema di purificazione dell’aria permette di respirare aria estremamente pulita e ricca di ossigeno; Il fine è aiutare a nutrire il cervello e implementare originalità e problem solving. Quanto? Dieci profondi respiri sono già molto ok!

louise hay italia meditazione2)Medita:siediti in silenzio, togli ogni distrazione, lascia che i pensieri scorrano e poi domanda; “Che cosa ho bisogno di sapere? Che cosa ho bisogno di vedere per scegliere?” Lascia che le risposte emergano, anche se ti sembrano insensate e incoerenti lasciale emergere.

3)Fai brainstorming e una lista  “to do”: Prenditi un quaderno e incomincia a scrivere tutte le soluzioni possibili che ti vengono in mente, le buone idee, gli esempi inspiranti…..crea un “quaderno dell’ispirazione”, accosta a questo quaderno una lista di cose da fare per ogni giorno. Prenditi l’impegno di fare ogni giorno un piccolo passo per avvicinarti alla chierezza.

4)Fai ordine!: E’ difficile pensare lucidamente quando siamo in mezzo a caos. Spesso fare ordine (il TUO ordine) e pulire aiuta a schiarire le idee, a sentirsi più lucidi. Mentre puliamo una parte del nostro cervello continua ad elaborare strategie e soppesare possibilità ma senza l’interferenza del nostro giudizio cosciente, visto che siamo impegnati a pulire.louise hay italia ispirazione

4)Cerca ispirazione: Film inspiranti, libri, riviste..non c’e’ bisogno di scegliere mattoni filosofici, qualsiasi cosa può contenere la riposta che cerchi se VUOI trovarla. In un momento particolarmente caotico della mia vita “il meraviglioso mondo di Amelie Poulain ”  mi ha schiarito la mente con dei  feedbackche mai mi sarei aspettato da un film presentato come “leggero”. (Ah peraltro mi ha dato la spinta finale nello scegliere in quale città straniera lavorare.Ho scelto Parigi dove tengo sei seminari l’anno)

5)Parla con un amico. Domandagli “Tu cosa faresti se fossi in me?” nessuna risposta è un oracolo ma può aiutare a scoprire punti di vista inediti

6)Immagina. Immaginare è come provare ma non costa niente diceva il mio maestro ZEN. Quando sei confuso  prova ad immaginare soluzioni diverse, vedi come ti senti nella situazione A, B, C….e osserva come si muovono corpo ed emozioni. Stai sorridendo?Ti stai irrigidendo?louise hay italia viaggiare

7)Viaggia! Non c’e bisogno di fare un viaggio in India di sette anni, puoi ritrovare chiarezza anche solo con una gita a Pinerolo. E’ il muoversi che stimola la mente a fare altrettanto, cambiare paesaggio esteriore fa mutare il paesaggio interiore..e gli orizzonti.

8)Informati… più strumenti hai più puoi decidere consapevolmente. Prenditi il tempo per informarti sulle tue scelte possibili. Più dati hai più le immagini che la mente crea sono precise e con esse le scelte da fare,

9)Ama la “crisi” dalle il suo tempo. Ok sei confuso sei in crisi. E’ solo cambiamento, ogni tot succede di dover cambiare perpoter raggiungere uno stadio successivo e a volte  il paesaggio è molto confuso. Cerca di stare sereno e ripeterti che “ne verrà solo bene”

Quando mi sento confuso, mi siedo in silenzio e domando “Che cosa ho bisogno di sapere?”

So che qualsiasi scelta sarà quella giusta e me ne verrà solo bene

Giancarlo Rabericati insegnante ufficiale Louise Hay dal 1998 counselor e trainer

http://www.louisehayitalia.org                        corsilouisehay@gmail.com